venerdì 23 giugno 2017

COSPLAY o COSPLAYER? This is the question... or not?

Per tutte quelle persone che scrivono volantini per eventi, per tutti quei fotografi che dopo uno o due mesi ti passano le foto, per tutte quelle persone che tentano di avvicinarsi al mondo del cosplay, per i genitori che ci vedono girare per casa imparruccati, vi prego leggete questo articolo e riflettete prima di usare il lessico del cosplay in modo randomico.
Con affetto, 
i cosplayer.
Dopo questa bellissima premessa ecco un po’ di chiarimenti sul vocabolario cosplay:

· Cosplay: è il nome dell’hobby, l’atto del bardarsi come un personaggio e l’insieme del costume, accessori, parrucca, scarpe etc.
· Cosplayer: la persona che indossa un cosplay
· Costume: l’insieme di tutto ciò che, in stoffa, si sta indossando
· Accessori: tutto ciò che viene aggiunto a ciò che si indossa, come scarpe, parrucca, gioielleria varia e ciò che normalmente viene considerato un accessorio. Se sono piccole anche le parti di armatura sono considerate accessori. Le armi possono essere considerate accessori ma di solito vengono considerate una categoria a sé.
· Armatura: di solito è di worbla, solo un pazzo se ne farebbe una in metallo, costa un casino e pesa.
· Armi: non sono mai vere, esistono riproduzioni di armi che possono effettivamente fare del male ma sono da collezione e non da cosplay, ad ogni modo anche se sicure alcune armi non vengono comunque ammesse in fiera se si ha anche solo il minimo sospetto che non siano sicure.
· Parrucca: ce ne sono di diversi tipi e qualità, in cosplay di solito si evitano le parrucche "lucidine" dei cinesi e quelle di capelli veri. (per approfondimenti sulle parrucche vedi l'articolo precedente qui)
· Categorie: i cosplay si possono fare di un qualsiasi personaggio di fumetti (che comprendono i manga), tutto ciò che viene prodotto in animazione (quindi anche i cartoni animati), film, serie tv, e libri. Personaggi famosi di solito si dovrebbero trattare come imitazioni e non cosplay, in fiera non sempre vengono accettati come cosplayer e per quanto riguarda le gare, dipende dai regolamenti.
Ora che il vocabolario è chiaro passiamo a qualche esempio pratico:
"Sei un cosplay?": una persona è un\a cosplayer , può essere un personaggio o indossare un cosplay, ma non un costume.
"Da cosa ti sei travestito\a?": un cosplayer si veste, ci si traveste a carnevale.
"Che bel costume!":  la parola costume in realtà si usa molto poco e si preferisce utilizzare cosplay per indicare ciò che si indossa, ma spesso per quanto riguarda la compravendita on line viene spesso utilizzato come traduzione dall’inglese costume che si usa anche per indicare l’intero cosplay.
Sei anche tu un Cosplayer? Condividi le tue foto sul nostro gruppo Gruppo FB!

venerdì 9 giugno 2017

SPIDER-MAN di TODD McFARLANE (Marvel Omnibus) - (Erik Larsen, Todd McFarlane) - Panini Comics


Recensione Fumetto di Giuseppe Congedo - Sceneggiatore

Nei primi anni novanta il fumetto americano ha subito una profonda rivoluzione. Se dovessimo dare un nome all’artefice di tale cambiamento, questi sarebbe senza dubbio Todd McFarlane. Sul finire degli anni ottanta, il giovane fumettista canadese se la spassava con il caro Bimbo Ragno (per parafrasare Ironman).
Tale era la bravura del caro Todd, che la Marvel gli affidò un’intera testata: “The Amazing Spiderman”. Accompagnato ai testi da Erik Larsen, McFarlane ben presto iniziò a scriversi le storie da solo. Scelta non felicissima, in realtà, perché come sceneggiatore si dimostrerà parecchio esile. Ma la rivoluzione dell’autore canadese non sta nelle storie, bensì nel disegno. Il tratto plastico, eccessivo, oscuro e dinamico del fumettista lasceranno il segno e trasformeranno il fumetto anni ottanta nel fumetto anni novanta. Panini Comics, nella collana Marvel Omnibus, raccoglie le sedici storie che hanno segnato il destino dell’Uomo Ragno e del formidabile Todd McFarlane. Indispensabile!


Continua a seguire i nostri post sul blog per restare sempre sulla scia dei tuoi eroi preferiti!


giovedì 1 giugno 2017

DAREDAVIL

Giochi all’aperto - Istruttore Mirko Di Cintio
Gioco Individuale
Target:​ Da 6 anni in su
Difficoltà:​ 4/5
Tempo:​ 3 minuti a round x (Quanti giocatori ci sono)
 15/20 minuti totali (dipende dai giocatori)
 Es: 5 giocatori = 3 minuti x 5 giocatori = 15 minuti
Giocatori: ​da 4 giocatori in su
Cosa occorre: ​Un Fazzoletto,dei campanelli da attaccare al corpo( o in mancanza si usa la voce ) e tanto spazio aperto
Come si gioca:
Si delimita un’area di gioco(la grandezza si decide in base a quanti giocatori ci sono) in cui i
giocatori possono muoversi liberamente, un giocatore scelto a sorte,viene bendato e diventa
DareDevil, gli altri giocatori invece si attaccano al corpo dei sonaglietti. L’obiettivo di DareDevil è
quello di prendere più volte possibile entro il tempo limite gli altri giocatori, mentre loro invece cercano di non farsi prendere senza uscire dall’area di gioco. Ah, e non ci scordiamo che gli avversari non possono correre!!!
Punteggio​:​ Il gioco termina quando tutti i giocatori hanno interpretato DareDevil una volta.
Vince chi entro il tempo limite prende più Giocatori!!!

E COME SEMPRE BUON DIVERTIMENTO RAGAZZI!
E BUON SESTO SENSO!
Ti aspettiamo ai Superhero Days, il 9, 10 e 11 Giugno presso il Parco Friuli, quartiere Nord Aprilia (Lt), per un weekend più che SUPER. Per info 349 71 82 756

venerdì 26 maggio 2017

IL WEEK END CHE STAVI A(RF)SPETTANDO!

Post di Francesca Dea Deodati - Fumettista Illustratrice

Le giornate, finalmente, cominciano a farsi "estive", la voglia di uscire è sempre più forte, specialmente se si prospetta un week-end bello denso di eventi fummetistici, tanto da avere l'imbarazzo della scelta! Per questo fine-settimana la nostra penisola presenta una varietà di eventi davvero ricca. Ecco alcuni degli appuntamenti: Mostra mercato del fumetto di Reggio Emilia, Stracomics Chianciano (SI), Rovigo Comicsfestival, Valdagno Cosplay Comics&Games...
Ma solo nella Capitale  avete la possibilità di incontrare la community più creativa del momento: Mokapop, che tra gli altri artisti comprende anche me medesima. 

Siamo parlando di Arf Festival che parte oggi, venerdi 26 maggio e ci delizierà con fantastiche iniziative dedicate esclusivamente al fumetto fino a domenica 28. L'evento si svolge presso il Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4.

Oltre agli amici di Mokapop, presso stand A1 - nei pressi della zona Food!- troverete artisti della community Masnada e Spectre Edizioni. Sarà possibile acquistare in anteprima assoluta il nuovo numero di Mokapop Presenta, oltre a tantissimi titoli interessanti scritti, disegnati, colorati e letterati da ragazzi di talento.Cosa aspettate? Noi siamo già lì!





venerdì 19 maggio 2017

BATMAN AL CUBO - per super creativi!

Post di Francesca Dea - Fumettista Illustratrice
Essere un creativo ti porta inevitabilmente a fare gruppo con ragazzi che, in linea di massima, sono sulla tua stessa lunghezza d'onda, come accade nella Sc Crew, una ciurma di creativi all'arrembaggio!
Così spesso siamo coinvolti, da parte di enti pubblici o privati, in occasioni speciali, dove dare sfogo a tutto il nostro estro! E il 25 Aprile scorso è stato proprio un 25AprileAlCubo: il Ciap, durante la manifestazione fieristica "Fiera Agricola di Campoverde - Aprilia" ha promosso, e continua ancora a promuovere, l'iniziativa "Adotta un cubo". Ed ecco che ti mettono a disposizione ben 5 metri quadri di puro cemento da colorare! Se anche te sei un artista, già puoi immaginare come ci sono brillati gli occhi!
Mirko Di Cintio, Aurora "Onikitty Chan" Dal Sasso, Francesca Dea, Elisa Zanecchia, Damiano "Dam" Moscatelli
In linea con la nostra tematica Supereroistica ci siamo buttati a capofitto scegliendo una delle serie più avvincenti di sempre: Batman! E, un po' nostalgici abbiamo preferito ricordarlo cosi come appariva nei fumetti degli anni 60, con tanto di Onomatopea "Kabooooom" a campeggiare su una delle facce!



Quindi se anche tu vuoi fare un'esperienza del genere, e tante altre esperienze creative, unisciti a noi, entra a far parte della Crew! Come? Manda una mail all nostro indirizzo schoolcomixaprilia@gmail.com e sali a bordo!
Qui trovi un po di foto divertenti della nostra giornata e scoprire cosa abbiamo realizzato!
COSA ASPETTI AD UNIRTI!

sabato 13 maggio 2017

NESSUN TOCCHI LA PARRUCCA!

Articolo di Onikitty Chan - Cosplayer 
Eggià, se ancora non vi è arrivata la voce, la notizia è vera: AliExpress sta togliendo tutte le parrucche. Al momento non si sa molto del perché o di quanto la cosa possa durare, ma l'unica certezza è che ora ci toccherà trovare altri modi per avere le parrucche che ci servono. 
Ecco qui alcuni consigli su come ovviare al problema. 
EBay: i prezzi sono molto variabili ma spesso la qualità può risentirne anche in caso di prezzi alti, se si trova la giusta offerta però si possono risparmiare molti soldi. La spedizione è molto variabile ma di solito non supera il mese. Spesso trovare l'esatta parrucca è un po' complicato ed è consigliata una ricerca piuttosto dettagliata nel maggior numero di lingue possibili. ATTENZIONE si possono trovare rivenditori non molto affidabili su eBay dato che chiunque può vendere. 
Amazon: generalmente i prezzi sono un pelo più alti di quelli di AliExpress ma grazie all'opzione "Prime", i pacchi arrivano in 1/2 giorni lavorativi quindi vale la pena pagare un po'di più. La qualità è quasi mai scadente e anche i rivenditori sono per lo più affidabili, la ricerca è semplice e veloce ma conviene sempre tenere d'occhio le offerte. 
Siti minori non specializzati: in siti come "Lightinthebox" o "Milanoo" i prodotti sono sempre di qualità controllata, le immagini sono per lo più veritiere e i rivenditori affidabili ma i prezzi (nel totale) sono spesso sopra la media. Il tempo di spedizione è variabile ma è soprattutto dovuto al fatto che la spedizione sia a scelta del compratore. ATTENZIONE: spesso questi sito fanno pagare oltre alla spedizione tasse doganali aggiuntive (circa il 20% del costo del prodotto) 
Arda Wigs: è il più famoso tra gli specializzati, è anche quello che ha in assoluto la migliore qualità ma non ha un grande assortimento di tagli quindi bisogna saper un minimo acconciare per prendere parrucche da lì. Spedizione ed eventuali tasse doganali sono a carico del compratore e ciò alza ancora di più il prezzo. Sono consigliate soprattutto per gare importanti dato che sembrano estremamente naturali e il sito oltre a vendere la parrucca vende molti altri accessori per costumizzarla. 
Pagine facebook: pagine facebook come "Cosplay Review" o "Potato Wig Shop & Cosplay Creations" permettono di vedere esattamente ciò che stai comprando, i prezzi non sono eccessivi ma neanche economici, le spedizioni sono spesso a carico del comparatore ma dato che in Italia non ci sono tasse doganali non vanno pagati extra. 
Gruppi di cosplayer: spesso vendono usato, i prezzi sono accessibili ed è semplice constatare la qualità. Spesso ci si può anche mettere d'accordo per evitare postepay o spedizioni. 
Gruppi facebook: per ovviare al problema alcune persone si stanno mettendo d'accordo per fare ordini in stock che vengono poi rispediti ai compratori. Può essere molto economico dato che si compra quasi direttamente da un rivenditore ma tutto è messo in mano a chi si occupa di comprare dal rivenditore. 
Shop in fiera: è il miglior modo di comprare parrucche. I prezzi in fiera sono piuttosto alti ma a fine fiera tendono ad abbassarsi, la qualità si può constatare e non ci sono spese aggiuntive, l'unico problema è il piccolo assortimento. Spesso sono collegati con pagine facebook quindi si può chiedere una parrucca in particolare. 
Negozi in città: le dinamiche sono molto simili a quelle della fiera ma i prezzi sono generalmente più bassi ma si trovano solo parrucche in colori naturali o quella per carnevale. 

Se vuoi incontrare dal vivo e chiedere direttamente conigli alla Cosplay Onikittiy Chan, ti aspetta all'evento di fine anno della School Comix, rigorosamente in Cosplay! Rimani in contatto per scoprire tutti gli aggiornamenti, diventa fan della pagina School Comix!

venerdì 5 maggio 2017

BATMAN: IL LUNGO HALLOWEEN (Jeph Loeb, Tim Sale) RW edizioni



Recensione Fumetto di Giuseppe Congedo - Sceneggiatore

Prendete Batman (si, proprio l’uomo pipistrello che amate tanto) calatelo in un noir alla Raymond Chandler, fortemente venato da un citazionismo che affonda le proprie radici nel “Padrino” di Francis Ford Coppola. Aggiungete una delle feste più cupe e magiche dell’anno e il gioco è fatto. Inevitabile trovarsi di fronte ad un autentico capolavoro.
Il volume della RW Edizioni, raccoglie i tredici numeri che compongono la serie originale. Durante il suo primo anno di attività, Batman si ritrova a fronteggiare le macchinazioni della famiglia Falcone (una versione fumettistica della famiglia Corleone del celebre film) e a confrontarsi con uno strano Killer denominato “Festa”, proprio per la sua peculiarità di uccidere durante i giorni di festa. Lo affiancano l’immancabile Gordon e un Harvey Dent in procinto di sprofondare nell’incubo di “Due Facce”. Jeph Loeb scrive una storia magnifica. Tim Sale realizza delle tavole meritevoli di essere esposte nel più prestigioso museo d’arte moderna.


Se vuoi conoscere anche tu il mondo dei fumetti e altre curiosità, rimani collegato con il nostro blog!

venerdì 28 aprile 2017

W Wonder Woman!

Tutorial di Francesca Deodati - Fumettista
Tra le supereroine più famose e amate, indubbiamente, la regina della DC Comics ha un posto di tutto rispetto!

Che ne dici di disegnarla in 8 semplici passaggi?
Ti propongo la versione "Super Hero Girls", alla moda ma sempre super tosta!

Cosa occorre:
- Fogli di carta bianca
- Matita H
- Gomma
- Gomma pane
- Pennarelli graduati per inchiostrare 0,4 0,3  0,2  0,1
- Pennarelli del tipo Copic grigio chiaro e grigio scuro (i numeri variano in base alla marca scelta)

Difficoltà: 3/5
Tempo di realizzazione: 20 min


Per disegni davvero super, ti aspettiamo alla School Comix!
Diventa Fan della Pagina FB e rimani sempre aggiornato!

venerdì 21 aprile 2017

LO SAI DISEGNARE? ...Vediamo!!

Giochi al chiuso - Istruttore Mirko Di Cintio
Gioco Individuale
Target:​ da 6 a 20 anni circa
Difficoltà:​ 5/5
Tempo:​ 15 minuti
Giocatori: ​da 6 giocatori in su
Cosa occorre: ​cartoncino A4 ( 21 cm x 29,7 cm), matita e laccio
Come si gioca:
Si dividono i giocatori in due gruppi: gli artisti e i giurati. Si decide il volto di un personaggio dei fumetti da disegnare, poi ci si dispone a coppie, un artista e un giurato. I giocatori che fanno gli artisti si legano davanti al volto un grande cartoncino bianco, sul quale disegnano il personaggio scelto in precedenza guidati dalle istruzioni di uno dei giocatori giurati. Quando l’opera è completata, gli artisti sfilano col proprio disegno indosso, e i giocatori giurati danno un voto da 0 a 10 (dal meno somigliante al più identico).
Punteggio​:​ Vince chi ha il punteggio più alto ( in caso di parimerito, si fa uno spareggio)
E, COME SEMPRE, BUON DIVERTIMENTO RAGAZZI! ;)
ANZI...IN BOCCA AL LUPO! XP
Rimani sempre aggiornato sui fantastici e divertenti giochi qui sul nostro blog! 

venerdì 14 aprile 2017

FERMAGLIO PER CAPELLI - OCEANIA


Tutorial di Martina Anelli - Creativa

Realizza il fermaglio di Oceania, l'ultimo sorprendente film di animazione Disney, e inventa fantastiche acconciature originali.

COSA OCCORRE:

- Carta origami
- Cartoncini
- Matita, pastelli colorati
- Pennarelli graduati
- Forbici (punta arrotondata)*
- Colla (Super Attack) *
- Supporto molletta per capelli

* necessaria presenza di un adulto



Sei un vulcano pieno di idee e cerchi un gruppo dove condividerle? Vieni su Fb e iscriviti allo School Comix Open Art Group! Tantissimi creativi ti aspettano!

Pagine