venerdì 28 aprile 2017

W Wonder Woman!

Tutorial di Francesca Deodati - Fumettista
Tra le supereroine più famose e amate, indubbiamente, la regina della DC Comics ha un posto di tutto rispetto!

Che ne dici di disegnarla in 8 semplici passaggi?
Ti propongo la versione "Super Hero Girls", alla moda ma sempre super tosta!

Cosa occorre:
- Fogli di carta bianca
- Matita H
- Gomma
- Gomma pane
- Pennarelli graduati per inchiostrare 0,4 0,3  0,2  0,1
- Pennarelli del tipo Copic grigio chiaro e grigio scuro (i numeri variano in base alla marca scelta)

Difficoltà: 3/5
Tempo di realizzazione: 20 min


Per disegni davvero super, ti aspettiamo alla School Comix!
Diventa Fan della Pagina FB e rimani sempre aggiornato!

venerdì 21 aprile 2017

LO SAI DISEGNARE? ...Vediamo!!

Giochi al chiuso - Istruttore Mirko Di Cintio
Gioco Individuale
Target:​ da 6 a 20 anni circa
Difficoltà:​ 5/5
Tempo:​ 15 minuti
Giocatori: ​da 6 giocatori in su
Cosa occorre: ​cartoncino A4 ( 21 cm x 29,7 cm), matita e laccio
Come si gioca:
Si dividono i giocatori in due gruppi: gli artisti e i giurati. Si decide il volto di un personaggio dei fumetti da disegnare, poi ci si dispone a coppie, un artista e un giurato. I giocatori che fanno gli artisti si legano davanti al volto un grande cartoncino bianco, sul quale disegnano il personaggio scelto in precedenza guidati dalle istruzioni di uno dei giocatori giurati. Quando l’opera è completata, gli artisti sfilano col proprio disegno indosso, e i giocatori giurati danno un voto da 0 a 10 (dal meno somigliante al più identico).
Punteggio​:​ Vince chi ha il punteggio più alto ( in caso di parimerito, si fa uno spareggio)
E, COME SEMPRE, BUON DIVERTIMENTO RAGAZZI! ;)
ANZI...IN BOCCA AL LUPO! XP
Rimani sempre aggiornato sui fantastici e divertenti giochi qui sul nostro blog! 

venerdì 14 aprile 2017

FERMAGLIO PER CAPELLI - OCEANIA


Tutorial di Martina Anelli - Creativa

Realizza il fermaglio di Oceania, l'ultimo sorprendente film di animazione Disney, e inventa fantastiche acconciature originali.

COSA OCCORRE:

- Carta origami
- Cartoncini
- Matita, pastelli colorati
- Pennarelli graduati
- Forbici (punta arrotondata)*
- Colla (Super Attack) *
- Supporto molletta per capelli

* necessaria presenza di un adulto



Sei un vulcano pieno di idee e cerchi un gruppo dove condividerle? Vieni su Fb e iscriviti allo School Comix Open Art Group! Tantissimi creativi ti aspettano!

venerdì 7 aprile 2017

MINI GUIDA AL COSPLAY IN FIERA !

Tutorial di Aurora "Onikittychan" Dal Sasso - Cosplayer e allieva corso Pro
Con l’edizione primaverile del Romics si inaugura la stagione delle fiere, per molte persone è l’occasione perfetta per indossare, ma soprattutto creare, i migliori costumi in circolazione o, se ancora non si ha iniziato, per approcciarsi a questo mondo.  Ecco a voi alcuni consigli e trucchetti per superare alla stragrande questo periodo.
Pianificare il periodo: appena si conoscono le date di un evento è meglio segnarle tutte sul calendario insieme al cosplay che si pensa di portare quel giorno, questo aiuta a darsi una tabella di marcia e a non finire per essere in ritardo. (Capire quanto tempo impiegherà la realizzazione di ogni cosplay e gestirlo bene: può sembrare una cosa scontata ma ciò che più causa notti insonni passate a conversare con la macchina da cucire è l’incapacità nel capire quanto tempo impiegherà una cosa, spesso si finisce ad essere in ritardo proprio perché si credeva di poter riuscire a completare il cosplay in due o tre giorni.)
Evitare le notti insonni: passare una notte insonne prima di un grande evento può lasciarti a corto di energie prima che la fiera cominci, è meglio passare due notti a cucire fino alle 3 e dormire la notte prima dell’evento che rischiare di rovinarsi la giornata con eccessiva stanchezza.
Un cosplay non sarà mai perfetto la prima volta: spesso i cosplay vengono finiti all’ ultimo momento e non sempre il risultato è quello sperato,  l’ unica soluzione è, soprattutto se si deve fare una grande gara, portare il cosplay prima ad una o più fiere minori.
Fare una lista: le liste ci aiutano a tenere d’ occhio quanto abbiamo fatto e quanto ci rimane da fare, il mio consiglio è di fare due liste, una per le cose da portare e una con le cose da fare, per la seconda lista esiste cosplanner, un app gratuita che ti permette di tenere monitorati tutti i tuoi cosplay.
Portare sempre un kit d’emergenza: il costume ed il trucco spesso possono rovinarsi durante la giornata, le fiere maggiori sono dotate di stand di riparazione cosplay, ma in fiere più piccole tutto ciò non c’è. Nel kit andrebbero messi ago e filo con rocchetti dei colori che possono servire, una colla sostitutiva alla colla a caldo e spille da balia, in più è una buona idea portarsi una mini trousse con il make up utilizzato per i ritocchi .
I cosplay si possono e devono lavare: sembra strano da dire così ma lavate i vostri cosplay, sono fatti di stoffa come tutti gli altri vestiti che portate tutti i giorni e quindi lavarli in lavatrice, o al massimo portali in lavanderia se il costume si regge con la colla a caldo, perché a meno che il costume non sia di materiali particolarmente pregiati che richiedono lavaggi particolari lavarli in lavatrice è la miglior scelta.

Se anche tu desideri approfondire le tue conoscenze sul mondo del manga e degli anime, ti piacerebbe imparare a disegnare i tuoi personaggi preferiti, unisciti a noi! 
Onikittychan è allieva del corso Comix Pro - qui trovi la sua pagina Fb 

venerdì 31 marzo 2017

BATMAN: IL RITORNO DEL CAVALIERE OSCURO - (Frank Miller) - RW edizioni

Recensione Fumetto di Giuseppe Congedo - Sceneggiatore

Con il film “Logan” ancora nelle sale, l’interesse per il supereroe vecchio e tormentato è salito considerevolmente. C’è un discreto fascino in questa figura decadente e tormentata da un passato ingombrante. Nel 1986, il maestro Frank Miller, lascia un segno indelebile nella storia del fumetto mostrandoci un Batman vecchio e dolente, imbolsito dagli anni e dalle mille battaglie combattute.
“Il ritorno del cavaliere oscuro” ci racconta di una Gotham del futuro precipitata nell’orrore criminale dei mutanti, priva da troppi anni della figura del cavaliere oscuro. Spinto dai diabolici piani di Due Facce e da un Joker risvegliatosi dal torpore criminale, Bruce Wayne tornerà a indossare i panni di Batman alla luce dei suoi cinquantacinque anni.

 Si è parlato molto di quest’opera, e il giudizio decisamente unanime è che si tratti di un capolavoro. Quasi impossibile pensarla diversamente. Leggere per credere.
Se vuoi conoscere da vicino il mondo della sceneggiatura clicca QUI









venerdì 24 marzo 2017

COME NASCE UN DIO?

Tutorial di Francesca Deodati - Fumettista

"Ieri era zero... oggi un Guerriero", scopri come disegnare il più "divino" dei personaggi Disney, Hecules! In 6 semplici mosse, sentiti anche tu un Dio del disegno!

Cosa occorre:
- Fogli di carta bianca
- Matita H
- Gomma
- Gomma pane
- Pennarelli graduati per inchiostrare 0,4  0,2  

Difficoltà: 2/5
Tempo di realizzazione: 20 min


Condividi con noi le tue creazioni nel gruppo Facebook 

venerdì 17 marzo 2017

CHE SUPEREROE SEI?


Giochi all‘aperto - Mirko Di Cintio - Istruttore di Kick Boxing

Gioco Individuale
Target:​ Da 3 a 10 anni circa
Difficoltà:​ 3/5
Tempo:​ Dai 2 a 5 minuti a round
Giocatori: ​minimo 3 più un adulto o un arbitro
Cosa occorre: ​Tanta fantasia e tanta conoscenza dei supereroi!!!


Come si gioca: 
Senza farsi sentire dagli altri, l’adulto o l’arbitro sussurra all’orecchio di un giocatore il nome di un supereroe. Il giocatore dovrà mimare il supereroe aiutandosi con tutto il corpo, ma non potrà fare rumori. È consentito un poco alla volta, qualora non si riuscisse ad indovinare il supereroe, di dare indizi per aiutare i giocatori ad indovinare. Il primo bambino che indovina qual è il supereroe mimato tramite l’alzata di mano, si aggiudica un punto (se il supereroe è particolarmente difficoltoso da indovinare, si può decidere all’inizio che varrà 2 punti). Il gioco riprende con un secondo giocatore e un altro supereroe da interpretare.

Punteggio​:​ Vince chi totalizza più punti.


BUON DIVERTIMENTO RAGAZZI! ;)

Questo gioco è un'idea di Mirko Di Cintio che è insegnante ludico - sportivo nei corsi Comix Kids (6-11 anni) Comix Teen (11-14 anni). Clikka sul corso per avere tutte le info!

venerdì 10 marzo 2017

SCRIVERE CON ... TOPOLINO !!!


Tutorial di Martina Anelli - Creativa

In questo tutorial vi mostrerò come realizzare un blocco note con la copertina del simpaticissimo Topolino, per prendere appunti in fantastico stile Disney!


Cosa Occorre:

- Cartoncino nero
- Cartoncino rosso
- Cartoncino giallo
- Fogli da stampante formato A4
- Colla vinilica
- Colla a caldo * 
- Pennarello nero
- Pennarello blu 
- Matita
- Forbici dalla punta arrotondata*

* Necessita la presenza di un adulto


Difficoltà: 3/5

Tempo di realizzazione: 40 minuti





Ti piacerebbe realizzare con Martina delle simpatiche creazioni? Ti aspettiamo in sede, in via Muzio Clementi Aprilia (LT),  il 25 Marzo alle ore 11.00 per una lezione di prova gratuita, prenotati mandando una mai a schoolcomixaprilia@gmail.com Divertimento e creatività ti aspettano!

venerdì 3 marzo 2017

I SEGRETI DI ... PK

Tutorial di Francesca Deodati - Fumettista

Ogni Supereroe ha i suoi segreti, qui ti svelo quelli per disegnare PK, uno dei tanti alterego di Paperino, il personaggio più amato del mondo Disney!

Cosa occorre:
- Fogli di carta bianca
- Matita H
- Gomma
- Gomma pane
- Pennarelli graduati per inchiostrare 0,4  0,2  
- Pennarelli del tipo Copic grigio chiaro e grigio scuro (i numeri variano in base alla marca scelta)

Difficoltà: 2/5
Tempo di realizzazione: 20 min 






Scopri tantissimi altri segreti, unisciti a noi! Qui tutti i dettagli sui corsi http://bit.ly/SC_corsi2016_2017


venerdì 24 febbraio 2017

ALL STAR SUPERMAN - (Grant Morrison, Frank Quitely) - RW Lion


Recensione Fumetto di Giuseppe Congedo - Sceneggiatore

Anche gli eroi possono morire. Dopo aver compiuto un salvataggio sul sole, Superman si ritrova con le cellule del proprio corpo sovraccaricate di radiazioni. Tale condizione innesca un processo degenerativo che lascia al nostro eroe solamente dodici mesi di vita. Nonostante sia un alieno di Krypton, è il lato profondo ed umano di Superman a prendere il sopravvento.
 La consapevolezza della propria dipartita, induce Superman a sciogliere i nodi irrisolti della propria vita: dal rapporto con Lois Lane (alla quale confiderà il segreto sulla sua identità) al confronto finale con la sua nemesi per eccellenza: Lex Luthor.
Lo sceneggiatore Grant Morrison e il disegnatore Frank Quitely escono dalla continuity dell’uomo d’acciaio per consegnarci una storia profonda e dolente. Morrison riesce a collegare perfettamente il concetto di Super uomo accostabile alla divinità, con il più umano e inevitabile concetto della morte. Per chi ama le buone storie. Per chi ama rifletterci su.

Se vuoi conoscere più da vicino il mondo della sceneggiatura, questo è il link che fa per te: http://bit.ly/corsoComixPro



Pagine